Home // Blog // LE SCARPE ROSSE DI JOANNE HARRIS

WARCHESS- RECENSIONE LE SCARPE ROSSE

Di Joanne Harris

Qualche anno fa mi sono imbattuta nel libro Chocolate da qui è stato tratto il film un libro di pasticceria e chissà cos’altro e mi era piaciuto molto… un misto tra magia amore e cioccolato poi ho trovato anche il seguito e non ho potuto lasciarlo sullo scaffale, così anche questo è entrato nella mia collezione.

Trama: Sono passati quattro anni da quando Vianne Rocher e la figlia Anouk hanno lasciato il paese di Lansquenet. Hanno peregrinato di villaggio in villaggio, senza mai trovare stabile dimora: lo scandalo e le chiacchiere le hanno seguite, perseguitate, minacciate pericolosamente, ancora di più da quando Vianne ha dato alla luce la piccola Rosette. Alla fine hanno trovato rifugio e anonimato a Montmartre a Parigi e qui si sono rifatte una vita, assumendo un’altra identità. Ma tutto è diverso da prima. Sono spariti i tarocchi, gli incantesimi, persino Pantoufle, il vecchio compagno di giochi di Anouk, non esiste più. Il vento ha smesso di soffiare, almeno per un po’. Ma poi nella loro vita compare Zozie de L’Alba, la donna con le scarpe rosse, e tutto cambia. Zozie è tutto quello che era una volta Vianne: bella, solare e misteriosa. Offertasi di aiutare Vianne in negozio, ben presto lo trasforma pezzo per pezzo, e conquista la fiducia di Anouk e Rosette. Spietata, ambigua e seducente, Zozie ha un piano: distruggere la vita di Vianne, portandole via quello che ha di più caro. E mentre tutto quello che ama è in pericolo, Vianne deve scegliere: fuggire, come ha fatto tante volte prima, oppure affrontare il nemico più pericoloso con le uniche armi a sua disposizione: il cioccolato e la magia.

Recensione: in questo libro ritroviamo Vivienne e Rosette cresciute non solo di anni ma anche di esperienze e quello che apprezzo di questo libro è il modo in qui l’autrice riesce a creare diverse sfumature nei personaggi, come il cioccolato.

Infatti anche questo è uno dei protagonisti e Harris lo sa rendere irresistibile, accattivante così come le situazioni che accadono nella nuova città in cui si sono trasferite.

Montmartre è un paese non molto differente da Lansquenet, infatti all’inizio tutti la guardano in modo diversi come l’ultima arrivata ma Zozie, la ragazza con le scarpe rosse entra nella loro vita facilmente e Vivienne si fida di lei finché il vento non inizia a soffiare nuovamente.

Tutto di questo libro mi affascina come le descrizioni della pasticceria, della piazza e delle persone incuriosite si affacciano alla porta del negozio per vedere cos’ha preparato Vivienne quel giorno.

È un libro impregnato anche di magia e si vede come se fosse un velo quasi trasparente ed è questo che rende speciale il libro.

“C’è una simmetria, vedete.

Per ogni colpo di fortuna, una mazzata;

per ogni persona che abbiamo aiutato un dolore.”

 

Voto:5/5

Consigliato: Sì, se avete amato Chocolate non potete farvi sfuggire questo libro.

0 Comments ON " LE SCARPE ROSSE DI JOANNE HARRIS "

SPONSOR

PUBBLICITà-X-GIAN
pubblicità-ghibli

Facebook – Warchess e Libri

Facebook – Warchess Cosplay

Seguici su Twitter

Notizie
Copyright Warchess inc. - info@warchess.it - Magazine online - Allegato