Home // Blog // RECENSIONE WARCHESS 1

CAPITOLO ZERO- RECENSIONE WARCHESS 1- LA MOSSA DEL DRAGO

 

“Devo ammettere che sei cambiato da quando sei arrivato qui. Prima accettavi ciò che ti veniva detto, mentre ora inizi a ragionarci, a interrogarti su ciò che ti accade e ti circonda. E’ importante, questa non è una storia semplice: inizia come una favola, ma presto diventerà un incubo.”

SINOSSI: È l’ultimo giorno di scuola per Mike, gli studenti si trovano fuori nel parcheggio quando un forte lampo fa svenire tutti tranne lui. Viene attaccato dagli Shofen che si cibano di anime umane finché non viene salvato da due Black Jack armati di pistole e spada. Da quel momento la vita di Mike cambierà. Incontrerà Cavalieri, glover, fantasmi, elfi, demoni ma ogni inganno è nascosto dietro un altro inganno e arriverà a chiedersi se è lui a decidere il suo destino o fa tutto parte di una partita a scacchi di cui è solo una pedina.

LA MIA OPINIONE: Ho scoperto il mondo dei fantasy da pochissimo, proprio grazie agli autori emergenti che recensivo su un altro blog con cui collaboravo, e mi sono molto appassionata a questo genere. In tutta la mia vita, e soprattutto da piccolina, i fantasy che ho letto si contano sulle dita di una mano, ma negli ultimi mesi devo dire che ho recuperato alla grande.

Warchess: La mossa del drago l’ho letto tutto d’un fiato e mi ha aperto le porte di tanti mondi magici, oltre a quello terrestre, che si sarebbero formati dopo una grande guerra avvenuta millenni fa. Mondi popolati da elfi, fate, fantasmi, demoni e glover, che si ritroveranno a combattere perché una nuova guerra sta per iniziare e potrebbe distruggere tutti i vari regni, compreso quello umano.

Mike è l’unico che può distruggere il nemico, perché considerato l’eletto, ovvero il figlio di Eric che molti anni prima abbandonò il figlio per combattere i nemici degli altri mondi. O almeno così pare. Infatti verso la fine del libro si scopre qualcosa di enigmatico, che non viene però rivelato. Mike in realtà sarebbe solo la pedina di una scacchiera, mossa perché si compia un destino particolare.

Mike, quindi, viene condotto attraverso una Porta Magica negli altri mondi magici e grazie all’aiuto di due elfe, Tess e Petra, e di una glover, Everest, inizierà a scoprire molte cose sulla sua condizione, sul suo passato e anche su ciò che lo aspetta in futuro. Inizierà ad allenarsi e a combattere le sue prime battaglie, prima che gli avvenimenti diventino seri e gravi.

Preferisco non continuare a scrivere molti particolari della storia perché voglio lasciare a voi il piacere di scoprirla pian piano e vi assicuro che vi appassionerete molto e sarete curiosi di scoprirne il prosieguo. Infatti il libro non è autoconclusivo, ma fa parte di una serie, che non vedo l’ora di scoprire. Credo che nel prossimo lavoro Mike dovrà affrontare la tanto temuta guerra e forse si risolveranno i tanti piccoli misteri e gli enigmi che ci hanno accompagnato in queste prime pagine.

Mike è davvero una pedina nelle mani di qualcuno (forse di cui si fida ciecamente?) oppure sarà tanto astuto da prendere in mano la sua vita e decidere da solo il suo destino?

Oltre alla storia principale, è presente anche uno spin off chiamato Black Jack. Questi ultimi, combattenti provenienti dai mondi magici, salvano Mike, Petra e Tess dagli shofen quando ancora si trovavano sulla Terra. E anche in questo caso si sviluppano una serie di vicende che inevitabilmente si intrecciano a quelle della storia principale.

Consiglio comunque di leggere prima La mossa del drago e poi questo spin off per avere più chiaro l’intero quadro narrativo.

Di seguito i link:

https://capitolozeroblog.blogspot.it/

0 Comments ON " RECENSIONE WARCHESS 1 "

SPONSOR

PUBBLICITà-X-GIAN
pubblicità-ghibli

Facebook – Warchess e Libri

Facebook – Warchess Cosplay

Seguici su Twitter

Notizie
Copyright Warchess inc. - info@warchess.it - Magazine online - Allegato